La magia di perdersi nel bosco

E' un bel po' che non si scrivo nulla e chiedo scusa ma questo è un periodo molto indaffarato tra carte, progetti e mille cose da fare e vedere.
Oggi però, vista la giornata grigia e nebbiosa mi è venuta voglia di passeggiate montane in mezzo ai boschi, tra il profumo del muschio e dei pini, lo scricchiolio degli animali che ci abitano e quella luce filtrata tra le foglie che solo d'estate c'è.... e quindi eccomi qua a raccontarvi di quella volta che ci siamo " persi " tra i sentieri del bosco di Sauris (di cui vi parlerò più avanti).




Il Friuli è un luogo ricco di boschi, foreste e sentieri da scoprire.
Queste immagini riguardano un sentiero che parte da Sauris di Sotto e sale fino al monte Ruche e Sauris di Sopra. 
Solitamente i sentieri sono ben tenuti ma se non avete senso dell'orientamento ve lo sconsiglio dopo qualche giornata di pioggia.






Uscendo dal bosco verrete accolti da enormi prati fioriti e da una vista sulle cime mozzafiato in quella che è una delle valli più impervie della regione.
Camminamdo un pò si raggiunge un agriturismo molto carino chiamato appunto Monte Ruche che serve ottimi piatti caserecci e che solitamente è sempre pieno di gente.
Scendendo poi lungo una strada asfaltata circondata da pini e alberi si raggiunge Sauris di Sopra.











Commenti

Post popolari in questo blog

Fiegl: il territorio in un calice di vino

Montasio tra pascoli e natura

Fazana : un piccolo paese magico